Le stazioni di refertazione OsiriX Pro dispongono dei più avanzati strumenti di visualizzazione ed elaborazione delle immagini medicali.

OsiriX Pro, software avanzato di refertazione basato su tecnologia Open Source, è stato progettato per la gestione in 3, 4 e 5 dimensioni di set molto ampi di immagini. L’obiettivo del progetto, fin dall’inizio (2004), è stato infatti di realizzare una “piattaforma di navigazione integrata” per l’esplorazione di insiemi numerosi di immagini multidimensionali. Per tale ragione il progetto è stato anche definito in codice come “navigare la 5a dimensione”

Interfaccia utente, semplicità d’uso e personalizzabilità

Durante la fase di progettazione, particolare attenzione è stata posta allo sviluppo di un’interfaccia utente a misura del medico.

L’utente ha la possibilità di massima personalizzazione dell’interfaccia utente e nell’aggiunta o rimozione degli strumenti che più gli sono necessari.

OsiriX Pro è stato progettato specificamente per la navigazione e la visualizzazione di immagini multi modalità e multidimensionali e per tale ragione include tutti gli strumenti per l’elaborazione e manipolazione avanzata delle immagini nelle diverse dimensioni :

2D

2D Viewer

Il visualizzatore 2D offre tutti i moderni moduli di rendering:

Multiplanar recostrunction (MPR), incluse Curved e Orthogonal MPR

Maximum Intensity Projection (MIP)

3D

3D Viewer

Il visualizzatore 3D offre tutti i moderni moduli di rendering:

Multiplanar recostrunction (MPR)

Maximum Intensit Projection (MIP)

        Surface Rendering

        Volume Rendering

Tutte queste modalità supportano dati 4D e sono in grado di produrre Image Fusion tra due diverse serie (per esempio: PET-CT).

4D

4D Viewer

Serie 3D con la dimensione temporale, per esempio: Cardiac-CT

5D

5D Viewer

Serie 3D con dimensioni temporale e funzionale, ad esempio: Cardiac-PET-CT

 

OsiriX Pro è allo stesso tempo una workstation PACS DICOM e un software di Image Processing (radiologia e medicina nucleare), imaging funzionale, 3D imaging, microscopia cofocale e imaging molecolare.